VENTOTENE – ANNULLATA 9-10 Aprile 2016

ANNULLATA PER MALTEMPO

Isola di Ventotene

Fantastica isola parco marino con le più belle immersioni del Lazio, nelle sue acque cristalline troviamo oltre a dei fondali stupendi molte specie di pesci come; Cernie, Barracuda, Ricciole, Magnosie, Scorfanio, Murene, Dentici etc.

vento vento2

ventotene1Ventotene secca della molara settembre 2010 (17)

 NO SUB € 95 – SUB 170

compreso:

  • traghetto A/R con bagaglio sub
  • hotel 1/2 pensione
  • 2 immersioni quota sub

non compreso:

immersioni extra € 40

 

Ventotene secca della molara settembre 2010 (64)

 

Ventotene anticamente denominata dai greci Pandoteira o Pandaria, l’isola divenne in seguito una colonia romana dove venivano confinati per vari motivi membri della famiglia imperiale.

Porto romano visto dal mare

Famosa esiliata fu la figlia unica di Augusto, Giulia (39a.c.-14d.c.) nel grande sontuoso complesso, detto per l’appunto “Villa Giulia” nella zona dell’isola denominata “Punta Eolo”. Di questa villa rimangono pochi ruderi che sono visitabili. Una delle colonne si trova oggi sulla piazza del Comune come monumento ai caduti, altre sono esposte al Museo Storico Archeologico dell’isola.

A Ventotene, nell’arco dei decenni furono anche confinate: Agrippina MaggioreGiulia LivillaClaudia Ottavia e Flavia Domitilla, tutte per motivazioni diverse.

In seguito nel 1795, per ordine di Ferdinando IV di Borbone e su progetto dell’architetto Francesco Carpi, fu costruito il carcere sul vicino isolotto di Santo Stefano.

La colonia penale continuò ad operare anche in seguito alla costituzione del Regno d’Italia fino alla soppressione avvenuta poi nel 1965.

Festa patronale

Santa Candidapatrona dell’Isola di Ventotene, è festeggiata il 20 settembre, l’ultimo di 10 giorni di manifestazioni fra il sacro ed il profano. Il “Comitato di Santa Candida”, si occupa della raccolta dei fondi e dell’organizzazione degli eventi che si concludono dopo aver consumato i tradizionali spettacoli in piazza, i giochi del 19 settembre e la gara dimongolfiere di carta, in cui varie “scuole” si confrontano sulle dimensioni (10 m. altezza max), sulla forma, sulle decorazioni e sulla tecnica di lancio dei palloni, con uno spettacolo di fuochi d’artificio a mare. La Banda, nell’ultimo giorno di festeggiamenti, alle 7 del mattino fa il giro dell’isola[5])), visitando i giardini in cui le signore hanno preparato abbondanti colazioni. Alle 17,30, poi, c’è la suggestiva processione della Barca di Santa Candida in cui si narra fu ritrovato il corpo della Santa sulle rive del Pozzillo.

 

2 Commenti

  1. Salute,
    I am interested to join you for the weekend diving on Isola di Ventotene. I will pass by the shop next week to ask you some more details if that is OK – my Italian is very bad!!!
    Grazie mille
    Debra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *